ATM TORINO, n° 3104

Anno di costruzione: 1949
Anno di restauro: 2010
Provenienza: Torino (Atm)

BREVE STORIA

La 3104 appartiene al primo lotto della serie 3100-3224, realizzato nel 1949 dalla Fiat Materfer sullo schema dei prototipi 3001-3005 e delle motrici serie 1000 madrilene, nati dal modello americano PCC. Ricostruita dalla Viberti-Seac nel 1977 insieme a tutte le motrici della stessa serie, la 3104 è stata accantonata con l’arrivo del nuovo millennio. Scelta in quanto vettura più vecchia tra quelle superstiti, è stata restaurata tra il 2009 e il 2010. Gli interventi principali hanno riguardato il ripristino della carrozzeria com’era in origine, con frontale e coda differenti, un’unica porta centrale e un allestimento interno con il posto del bigliettaio. Sono inoltre tornati gli indicatori di linea “a duomo” e gli spazi per le tabelle con l’indicazione del capolinea. Nell’ottobre 2010 è rientrate in circolazione; oggi presta regolarmente servizio sia per gli eventi Atts sia sulla linea storica 7.

3104s

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

- lunghezza: 13.525 mm
- larghezza: 2.250 mm
- altezza: 3.225 mm
- massa complessiva: 24.460 Kg
- velocità massima: 45 km/h 
- raggio minimo di curvatura: 13.759,5 mm
- alimentazione: 550 Vcc 
- tipo carrello motore: Tibb 97E 
- tipo motore: CGE CV 1132 S
- avviamento: automatico con PCM
- carrozzeria: Fiat - Seac
- colore: due toni di verde
- numero porte: 3

CAPACITA' POSTI PER PASSEGGERI

- posti a sedere: 17
- posti in piedi: 91
- posti di servizio: 2
- posti totali: 110